Nulla è più dolce della conoscenza di Gesù Cristo!

croce oroLa vera Sapienza e il gusto della vita è Gesù Cristo: lui dobbiamo conoscere e amare. Questa è l’unica scienza che dobbiamo desiderare: la più importante e necessaria per noi. Ma anche la più bella e gioiosa. Il mondo segue altre sapienze, ma noi vogliamo seguire solo Gesù. Diciamo il mondo, per indicare la mentalità corrente, le mode del momento, il pensare comune, lo stile di vita considerato come normale, gli ideali che attirano di più. È facile richiamarne i segni: cercare la ricchezza, amare il potere, desiderare il successo. Secondo il mondo, è importante essere famosi, che tutti ti conoscano, che tutti ti cerchino, che si riconosca di aver bisogno di te, che tu sei il più grande, il più bello, il più ricco, il più intelligente. E quasi senza accorgersi, si trova normale che questi siano gli ideali che tutti cercano di raggiungere. Invece, ciò che davvero conta è soltanto conoscere e amare Gesù Cristo.

Scrive Montfort, in AES 9:

«La scienza di Gesù è la più nobile di tutte le scienze, perché ha per oggetto ciò che vi è di più nobile e sublime, la Sapienza increata e incarnata, che racchiude in sé ogni pienezza della divinità e dell’umanità e tutto ciò che vi è di più grande sotto il cielo e sulla terra, tutte le creature, visibili e invisibili, spirituali e corporali. Nulla poi è così dolce come la conoscenza della divina Sapienza».

La conoscenza e l’amore di Gesù è la scienza più nobile; noi oggi diremmo la scienza più alta e importante. Montfort ci vuol dire che quando si ama Gesù con tutto sé stessi, quando si vive secondo il suo stile di vita e seguendo i suoi insegnamenti non vi può essere condizione di vita migliore. Questo amore ci rende felici, ci colma di soddisfazione e non ci fa desiderare altro nella nostra esistenza. Altri possono regolarsi diversamente, affannarsi per altri ideali, correre per raggiungere promozioni umane; a noi basta Gesù Cristo, il suo amore per noi, la sua presenza e compagnia, e l’amore nostro per lui, profondo, intimo, fino a perderci in lui.

E la conoscenza della divina Sapienza è dolce. La dolcezza e la tenerezza sono caratteri della stessa personalità di Gesù. Egli è tenero nel suo amore per noi, è dolce in ogni suo comportamento: è stato sempre dolce con tutti durante la sua vita terrena, nei gesti, nelle parole, nel modo di fare. Allora, più noi conosciamo, amiamo e imitiamo Gesù, più anche noi saremo nella tenerezza e nella dolcezza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...