Preghiera a san Luigi Maria da Montfort

montfort4Immerso nella tenerezza di un Padre «che non manca mai”, hai vissuto la gioia che la prova non spegne. Mantieni viva in noi, o Montfort, la limpida gioia del nostro battesimo.

Ardente di Vangelo, luminoso come il sole, tu vedevi la notte fuggire davanti all’aurora del Grande Amore. Spingi noi, o Montfort, verso quelle periferie che attendono la calda luce del Vangelo.

Come pane che nutre, come mantello che protegge, ti sei dato ai poveri, o Montfort, poiché tu li amavi.  Fa’ di noi, nelle mani del Signore, dei pani spezzati e condivisi.

Portavi nella tua anima una sorgente segreta dove si abbeverava la tua fede. Si chiama Maria, la donna benedetta tra tutte. Conduci noi a questa sorgente: fa’ che la prendiamo con noi come madre e compagna.

Al ritmo dei tuoi passi sulle vie della missione, al ritmo dello Spirito in qualche luogo deserto, tu sapevi, o Montfort, nutrirti di silenzio dove l’Infinito si rivela e il cuore si trasforma. Conduci noi ogni giorno al pozzo della Presenza dove in noi la vera sete trova l’acqua che zampilla in vita eterna.

Amen.

Giornate di Loreto: un’esperienza di ricarica spirituale

30consacrazione

In basilica

Quest’anno al convegno di Loreto eravamo 450 partecipanti. Ci stupisce vedere come san Luigi M. Grignion da Montfort sia stato lasciato nell’oscurità per tanto tempo ed è invece attualissimo, anzi la sua spiritualità si proietta nel futuro della Chiesa.

Le Giornate hanno avuto un sapore particolare per la coincidenza provvidenziale dell’Anno della Misericordia con i 300 anni della morte del Montfort. Quindi il convegno ha tenuto fisso lo sguardo, come invita papa Francesco, sulla misericordia, contemplandola dalla prospettiva monfortana.

Questi giorni di spiritualità sono stati per me un’esperienza di ricarica spirituale. Ero veramente in uno stato di aridità e di poco zelo; ci volevano proprio questi tre giorni per uscirne! Ho sentito tanto, tanti fatti e gesti di misericordia della vita del Montfort che mi erano sconosciuti.Si sono succeduti vari relatorie ognuno mi ha dato qualcosa, spunti di riflessione, chiarimenti.

Il rinnovo della consacrazione è avvenuto il sabato sera in Basilica. È stato molto toccante entrare nella Santa Casa con il flambeau acceso, pregando, cantando, e baciare il libro dei Vangeli, pronunciando il “Fiat” con Maria…

Altro momento importante è stato il passaggio della Porta Santa del Giubileo della Misericordia. Non era in programma, allora lo abbiamo fatto Lorena ed io ed è stato commovente. Poi Annalisa lo ha proposto a tutto il gruppo e così abbiamo percorso ancora tutto l’itinerario, vivendo un momento di vera comunione.

Verità e Carità sono le due parole che hanno condotto alla conversione Claudia Koll. È lei che l’ultimo giorno ha fatto la sua testimonianza con molta semplicità e dolcezza. È stato interessante vedere come la sua conversione, dono della Misericordia di Dio, l’abbia poi aperta alla carità e all’impegno nella onlus che si occupa dei più poveri, soprattutto in Africa. Diceva che la Vergine Maria l’ha aiutata a capire cosa doveva cambiare nella sua vita, gli aspetti che doveva modificare per fare un passo in avanti. Non è stato facile – diceva -, le tentazioni erano forti, ma non temeva perchè si sentiva tra Gesù e Maria.

Le celebrazioni eucaristiche quotidiane, l’adorazione hanno dato il senso primo alle nostre giornate di spiritualità che si sono concluse con l’Eucaristia presieduta dal Superiore Generale dei Missionari monfortani, attorniato da numerosi confratelli.

Abbiamo mantenuto anche nel viaggio di ritorno un clima di preghiera e ioia, con momenti di condivisione.

Maria Teresa Soccol – Gruppo Monfortano Duocesano Belluno

Chiusura del 3° centenario della morte di san Luigi Maria di Montfort

chiusura-franciaAperto la domenica di Pentecoste 2015, il Trecentenario della morte di San Luigi Maria Grignion de Montfort, per l’intera Famiglia Monfortana si chiude l’11 settembre 2016 a Pontchâteau, in Francia, nel monumentale scenario del Calvario.

Il programma della Giornata prevede:
– ore 10,30: messa solenne presieduta da Mons. Jean-Paul JAMES, vescovo della diocesi di Nantes;
– ore 15,00: solenne celebrazione: “Rinnovare la gioia del battesimo”; presieduta dal Superiore Generale, P. Santino Brembilla, si ispira direttamente a quanto Montfort faceva al termine delle sue missioni parrocchiali. Si articola attorno ai tre grandi segni: la Bibbia, l’acqua battesimale e la Vergine Maria.
– ore 16.30: ‘mandato’ dei tre superiori generali della Famiglia Monfortana.

Le celebrazioni si terranno all’esterno, davanti alla Scala Santa. Si attendono circa 5.000 persone. È possibile seguire le celebrazioni al link:

http://vendee.catholique.fr/actualites/actualites-en-cours/844-direct-dimanche-11-septembre-cloture-du-tricentenaire-montfortain.html

Celebriamo insieme Montfort, come una grande famiglia che desidera camminare sui suoi passi!

Montfort, testimone “mariano” di misericordia – XIII Giornate di spiritualità. Loreto, 16-18 settembre 2016

MANIFESTO LORETO

I Missionari Monfortani della Provincia d’Italia propongono un weekend di spiritualità mariana, a Loreto, nei giorni 16-18 settembre 2016.

L’appuntamento, che giunge alla XIII edizione, cade nell’Anno della Misericordia e a conclusione del terzo centenario della morte del Fondatore, san Luigi Maria di Montfort (28 aprile 1716). Vissuto nell’Ovest della Francia, è stato un grande missionario popolare e un maestro spirituale che ancora oggi nella Chiesa esercita un grande influsso soprattutto per la sua spiritualità mariana.  “A Gesù per Maria” è il motto che ben riassume l’itinerario di santità che Montfort propone.

Considerata la provvidenziale coincidenza, nelle Giornate di Loreto i Missionari Monfortani hanno scelto di «tenere fisso lo sguardo sulla misericordia», come invita papa Francesco, contemplandola dalla prospettiva monfortana. In particolare:

  • Gesù, il “Volto della Misericordia” e Maria, “via” di misericordia, nell’esperienza spirituale di Montfort.
  • Montfort, misericordia fatta carne. Luoghi, scelte, gesti.
  • L’angolo delle testimonianze! Da ‘vedere’, nel film Marie Heurtin. Dal buio alla luce che ha per protagonista una suora delle Figlie della Sapienza, fondate da san Luigi Maria di Montfort, che si lascia commuovere da chi il mondo abbandona; e da ‘ascoltare’ nell’esperienza di Claudia Koll…

Cuore delle Giornate sarà il rinnovo della consacrazione a Gesù Cristo, Sapienza eterna ed incarnata, per le mani di Maria. Quest’anno la celebrazione inizierà sulla piazza con la memoria del sacramento del Battesimo e culminerà nella Basilica della Santa Casa, tra le mura dove è risuonato il “fiat” di Maria, nel cui grembo è stato tessuto Gesù, il volto della misericordia del Padre.

vedi programma

Chiusura del Trecentenario della morte di san Luigi de Montfort

Immagine1Aperto la domenica di Pentecoste 2015, il Trecentenario della morte di San Luigi Maria Grignion de Montfort, per l’intera Famiglia Monfortana si chiuderà l’11 settembre 2016 a Pont-Château, in Francia, nel monumentale scenario del Calvario. Ecco il programma della Giornata:

– ore 10,30: davanti alla Scala Santa,  messa solenne presieduta da Mons. Jean-Paul JAMES, vescovo della diocesi di Nantes

– ore 15,00: grande celebrazione: Rinnovare la gioia del battesimo

– ore 16.30: ‘mandato’ dei superiori generali della Famiglia Monfortana.